top of page

Porridge: odi et amo

È proprio così: o lo si ama e si scopre la colazione dell'anno, o lo si odia per la sua consistenza "a pappa"!


Spopola sui social e lo si trova presentato nei modi più ricercati e gourmet, ma non è altro che una zuppa di latte e fiocchi di avena, guarnito solitamente con frutta fresca, frutta secca o suoi burri, frutta disidratata, miele, spezie come la cannella, cacao in polvere o gocce di cioccolato...


Oltre ad essere versatile, è molto comodo visto che si può anche preparare la sera prima direttamente nella tazza da colazione: si mettono in ammollo i fiocchi di avena nel latte e durante la notte l'avena assorbe il liquido; al mattino si scalda al microonde e si guarnisce poi a piacere.


In più l'avena è un cerale povero di zuccheri, ricco di fibre e con una buona percentuale di grassi che lo rende un cereale molto saziante, ottimo per la colazione, a differenza di cornflakes o cereali soffiati che sono costituiti principalmente da carboidrati, poveri di fibra e di grassi (le proteine sono simili in tutti i cereali)


Voi l'avete mai provato? 


I miei abbinamenti preferiti sono banana e cacao amaro e mele cotte e cannella!




153 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page