top of page

Come si usa il mais?

Il mais, Zea mays L. per definizione botanica, appartiene alla famiglia delle graminacee come frumento, orzo, riso, segale, avena e miglio. Originario dell’America centrale è diffuso in Italia già dal XVII secolo ed è il terzo cereale più consumato nel mondo.


Il mais è un cereale!

Non è una verdura, né un legume, un frutto o un seme!


Numerosi sono i suoi utilizzi in svariate forme:

cotto a vapore nelle insalate

scoppiato diventa pop corn

si può trasformare nei classici corn-flakes o gallette

se ne ricava la maizena dall’amido

e la farina dal chicco intero


Come farina è conosciuta soprattutto come ingrediente principale della polenta e delle tortillas messicane ma non è altrettanto risaputo che può essere utilizzata per tante preparazioni sia dolci sia salate: torte, biscotti, crepes, pane, pasta…!!


Cosa contengono 100 g di mais?

360 kcal

9,2 g di proteine

3,8 g di lipidi

75,8 g di carboidrati di cui 2,5 g di zuccheri

2,9 g di fibra


Il mais cotto a vapore invece presente diverse caratteristiche su 100 g:

83 kcal

2,6 g di proteine

12,2 g di carboidrati di cui 6,3 g di zuccheri

1,8 g di grassi

3,9 g di fibra


Con l'arrivo della bella stagione si inizieranno a preparare insalatone di verdura e di cereali... non usate il mais come se fosse una verdura!


Quello cotto a vapore ha un peso diverso in termini di nutrienti rispetto a quello secco quindi se si vuole colorare l'insalata se ne può usare qualche cucchiaio!


Ma non usatelo come sostitutivo alla verdura perché la sua fonte principale sono i carboidrati, per il 50% zuccheri in quello cotto a vapore delle lattine!



61 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page