top of page

Bisogna fare gli spuntini?

"So che è sbagliato ma non mangio nulla a metà mattina"


Bisogna fare sempre 5 pasti al giorno?

Sembra che gli spuntini aumentino il metabolismo o servano per perdere peso...


Ma è proprio così??


Il quantitativo e il tipo di alimenti da scegliere e consumare varia in base al fabbisogno calorico della giornata che va adattato all’età, il sesso, lo stile di vita e l’attività fisica della persona e suddiviso nella giornata in base alle necessità nutrizionali.


Gli spuntini coprono una piccola quota del fabbisogno calorico della giornata, quindi più è alto tale fabbisogno, maggiore sarà la quota energetica a disposizione.


Il meccanismo fame / sazietà dipende molto da come sono composti i pasti principali e da come si distribuiscono le calorie nella giornata: se si arriva al pasto affamati, forse uno spuntino sarà necessario per non perdere il controllo con le porzioni durante i pasti!


Se invece si è abituati a non consumarlo e i pasti sono corretti e bilanciati, non sarà necessario introdurlo!


Gli spuntini non dovrebbero mai essere troppo abbondanti (salvo specifiche necessità): le linee guida indicano un apporto calorico pari al 5% del fabbisogno giornaliero (in media 150 kcal con meno di 5 g di grassi totali): questa quota sarà utile a controllare l’appetito e ad evitare di mangiare troppo al pasto successivo.


Non si deve mangiare per forza qualcosa a metà mattina e/o a metà pomeriggio: bisogna ascoltare il proprio corpo e in base alle esigenze mangiare quando si ha davvero fame e non per abitudine!


Yogurt bianco, frutta fresca e granola di cereali e semi può rappresentare uno spuntino bilanciato e saziante



113 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page